Visualizzazione post con etichetta pinoli. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta pinoli. Mostra tutti i post

giovedì 9 febbraio 2017

Coniglio alla ligure


Coniglio-alla-ligure
Coniglio alla ligure
Buon pomeriggio cari amici del web, come vi annunciavo qualche giorno fa è iniziata per me una nuova collaborazione. L'azienda che mi ha inviato i propri prodotti si chiama Amoretti Di Lorenzo, un'azienda che da sempre è dedita alla produzione e commercializzazione di Olio di Oliva e Olio Extravergine di Oliva.
L'azienda si trova a Chiusavecchia (IM) e seleziona una vasta gamma di prodotti - dalle conserve allo zafferano dai pesti alle olive - offrendo il meglio della gastronomia ligure.
Oggi vi presento la ricetta del coniglio alla ligure, ricetta tipica regionale, dove l'utilizzo delle olive taggiasche e dell'olio locale è d'obbligo. Non possedevo una ricetta di famiglia, chiedo venia ai liguri se qualche passaggio è sbagliato; come sempre per ogni ricetta regionale molto importante - come questa - ogni famiglia ha la sua ricetta e i suoi segreti.
Vi lascio - intanto - il sito internet da visitare e i link ai vari social.
http://www.amorettidilorenzo.it
https://www.facebook.com/pages/Amoretti-di-Lorenzo/224999404284225
https://twitter.com/amorettidiloren
https://plus.google.com/u/0/113094261372372798212



Ingredienti per due persone
850 g circa di coniglio (tagliato in pezzi)
20 di pinoli
un bicchiere di vino rosso
olio extravergine d'oliva q.b. dell'azienda E. Amoretti Di Lorenzo
due manciate di olive taggiasche dell'azienda E. Amoretti Di Lorenzo
mezza cipolla
mezzo spicchio d'aglio
sale q.b.
rosmarino e salvia q.b.
Difficoltà media - circa un'ora per la cottura + due ore per l'ammollo in acqua e aceto


mercoledì 18 maggio 2016

Strudel di pasta sfoglia con scarole


Cucina Mia Quanto Ti Amo
Strudel di pasta sfoglia con scarole


Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
1 scarola
una manciata di olive nere e di pinoli
1 spicchio d'aglio
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
semi di papavero

Difficoltà bassa - circa un'ora di preparazione

mercoledì 7 ottobre 2015

Caponata di melanzane, ricetta siciliana

cucina mia quanto ti amo
Caponata siciliana

La caponata siciliana - come tutte le ricette regionali - esiste in molteplici versioni. La mia forse è l'ennesima rivisitazione, visto che non avevo una ricetta personale e ho sbirciato un po' qua e un pò là per poi farne una versione che rispecchiasse i miei gusti. Ma gli ingredienti ci sono tutti e il tocco di agrodolce alla fine è proprio la caratteristica di questo piatto della bellissima Sicilia.


Ricetta per
6 persone
Ingredienti
  • 1 kg di melanzane
  • una costa di sedano
  • una cipolla
  • due manciate di olive denocciolate
  • una manciata di pinoli
  • un cucchiaio di capperi sottosale
  • una decina di pomodori rossi
  • olio extravergive d'oliva 4/5 cucchiai
  • olio per friggere q.b.
  • un ciuffo di basilico 
  • aceto 1/3 di bicchiere
  • 1 cucchiaio di zucchero
Tempo di preparazione
circa due ore
Difficoltà
medio-bassa


lunedì 17 agosto 2015

Involtini di pesce spada con pesto alle olive nere


cucinamiaquantotiamo
Involtini di pesce spada con pesto alle olive nere
Ecco a voi una ricetta tanto golosa e salutare quanto facile e veloce: involtini di pesce spada.
Gli involtini più famosi sono quelli siciliani dove ritroviamo i capperi, le cipolle, i pinoli cioè gli ingredienti base della cucina dell'isola. Per me oggi una piccola rivisitazione con pesto alle olive nere.

Ricetta per
2 persone
Ingredienti
  • 300 g di pesce spada (tagliato sottile)
  • 5 capperi
  • 20 olive nere denocciolate
  • 4/5 pomodori rossi (ciliegino o datterino)
  • 5 foglie di basilico
  • 10 g di pinoli sgusciati
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • Insaporitore per pesci Ariosto
Tempo di preparazione
circa un'ora
Difficoltà
bassa


giovedì 27 novembre 2014

Strudel alla viennese


strudel alla viennese
strudel alla viennese
Strudel alla viennese
Lo strudel è un dolce tipico del Trentino Alto Adige, a base di mele avvolte in una pasta "matta" senza uova ne lievito. Una cara amica - Rita - nello sfogliare un vecchio libro di cucina ha ritrovato questa ricetta e mi ha chiesto di sperimentarla ed io ben volentieri ho accettato visto che a dolce concluso, grazie all'assenza di lattosio, ho potuto mangiarlo liberamente.
Ho fatto delle ricerche per capire la differenza tra lo strudel alla viennese e quello trentino ma senza risultato, così ho concluso che si tratta di una delle tante ricette per la realizzazione di questo dolce e che la commistione storica fra queste aree geografiche spiega parte del mistero.



Ricetta per
5/6 porzioni
Ingredienti
  • 200 g di farina 00
  • 80 g di acqua tiepida
  • 20 g di olio extravergine
  • un pizzico di sale
  • 4 mele
  • succo e scorza di un limone
  • 50 g di uva sultanina
  • 30 g di pinoli
  • 60 g di zucchero
  • cannella q.b.
  • 50 g di pane grattuggiato
  • 2 cucchiai d'olio d'oliva
Tempo di preparazione
30 minuti di riposo per la pasta+40 minuti di cottura
Lasciate cuocere
40/45 minuti a 180 gradi
Difficoltà
media


mercoledì 10 settembre 2014

Pesto alla genovese

pesto alla genovese
Pesto alla genovese

 Oggi vi parlerò di una ricetta regionale - di preciso ligure. Vista la mia origine campana non posseggo una ricetta di famiglia ma vi presento la combinazione di ingredienti proposta dal Cucchiaio d'Argento, alla quale ho aggiunto mezza patata e mezzo spicchio d'aglio seguendo il consiglio di mia mamma. Ovviamente la ricetta originale prevede l'uso del mortaio mentre io ho usato un moderno frullatore.



Ricetta per
4 persone
Ingredienti
  • 25 foglie di basilico
  • 50 g di parmigiano (stagionato 30 mesi per gli intolleranti al lattosio)
  • 40 g di pinoli
  • mezzo spicchio d'aglio
  • mezzo bicchiere di olio d'oliva
  • mezza patata (opzionale)
  • sale q.b.
  • 300 g di linguine
Tempo preparazione
circa 20 minuti+la cottura della pasta
Difficoltà
bassa


lunedì 21 luglio 2014

Polpette di carne

polpette di carne
Polpette di carne

Le polpette nascono come ricetta del riciclo, ossia per il recupero e l'utilizzo di pane raffermo e/o carne di arrosti avanzata. Di ricette ne esistono tante, ogni luogo d'Italia ha la sua personale versione delle polpette di carne, questa che vi presento è quella - come sempre - che rappresenta la porzione di Napoli occupata dalla mia famiglia. Quindi senza pretese di essere la ricetta assoluta, sbizzarritevi a trovare la vostra versione ideale, con più o meno pane, con o senza pinoli, più o meno cotta.


Ricetta per
4 persone
Ingredienti
  • 250 g di macinato di carne mista (bovino e suino)
  • 200/250 g di pane raffermo senza crosta
  • 1 o 2 uova a seconda della consistenza dell'impasto
  • una manciata di pinoli
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano (stagionato 30 mesi per gli intolleranti al lattosio)
  • prezzemolo e sale q.b.
  • olio extravergine per la frittura
Tempo preparazione
circa 30 minuti
Difficoltà
bassa


venerdì 18 luglio 2014

Peperoni arrostiti e ripassati in padella

cucina mia quanto ti amo
Peperoni arrostiti e ripassati in padella
I peperoni - così preparati - sono un contorno tipico preparato nelle case napoletane. Sono molto golosi e solo un pò impegnativi nella fase iniziale quando vanno arrostiti e spellati, prima di essere ripassati in padella. Nel prossimo post - dedicato ai peperoni  - vi mostrerò i peperoni imbottiti, altrettanto golosi e ancora più complicati da digerire.


Ricetta per
3 persone
Ingredienti
  • 2 peperoni arrostiti e spellati
  • una manciata di olive verdi e nere
  • mezzo spicchio d' aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • una manciata di pinoli
  • sale q.b.
Tempo preparazione
circa 30 minuti+il tempo precedentemente impiegato per arrostirli e spellarli
Difficoltà
media


lunedì 23 settembre 2013

Pizza di scarole

Cucina Mia Quanto Ti Amo
Pizza di scarole

La pizza di scarole fa parte della grande tradizione campana. Si prepara spesso in casa, utilizzando ingredienti semplici ed economici ma dal gusto eccelso. La presenza dell'oliva nera di Gaeta (eccellenza italiana) è indispensabile, mentre opzionale è l'utilizzo dell'acciuga sottosale, in quanto fornisce un sapore forte che può non piacere a tutti. Si può realizzare sia aperta che chiusa, magari aumentando la scarola e bucherellando l'impasto. E' un'ottima ricetta per i vegetariani, i vegani e per gli intolleranti al lattosio.



Ricetta per
     2 persone
Ingredienti
  • 400 di farina 00
  • un quarto di cubetto di lievito di birra fresco
  • 2 scarole riccie o lisce
  • una manciata di olive nere e bianche (se è possibile di Gaeta)
  • 2 spicchi d'aglio
  • una manciata di pinoli
  • 1 peperoncino
  • una manciatina di capperi (se è possibile di Pantelleria)
  • 1/2 acciughe sottosale
  • 2 cucchiai d'olio extravergine per l'impasto+4 cucchiai per cuocere le scarole
  • sale q.b.
Tempo preparazione
1 ora per la preparazione e cottura della scarola+10 minuti per la preparazione dell'impasto+il tempo di lievitazione+15 minuti per la cottura in forno (180 gradi) o 30/35 nel caso in cui sia chiusa.
Difficoltà
Medio-bassa



lunedì 19 agosto 2013

Polpette di melanzane


cucinamiaquantotiamo
Polpette di melenzane


Queste polpette sono prive di latte e di uova e per questa ragione possono essere cucinate e mangiate dagli intolleranti al lattosio, dai vegetariani e dai vegani.
Inoltre è una di quelle ricette che adoro perchè permette di eliminare gli sprechi alimentari utilizzando pane raffermo; potete anche utilizzare melenzane tutte curve e un po' malandate perchè servono tagliate a tocchetti. La presenza del basilico gli dona un profumo speciale e se volete arricchirle potete aggiungere dei pinoli tostati. Il risultato è garantito.


Ingredienti per circa 15 polpette
  • 600 g di melenzane (4 melenzane medie)  
  • pane raffermo (la stessa quantità delle melenzane o un po' di più/un po' di meno non ha tanta importanza, regolatevi in base al pane avanzatovi)
  • una decina di foglie di basilico
  • sale e pane grattuggiato q.b.
  • 1 cucchiaio di farina 00  
Ingredienti opzionali
  • una manciata di pinoli tostati
  • 2 cucchiai di parmigiano stagionato 30 mesi (la lunga stagionatura lo rende privo di lattosio)

lunedì 22 luglio 2013

Pesce spada ai pinoli

Pesce spada ai pinoli

Ingredienti per 2 persone

  • 500 g di pesce spada
  • 1 barattolo di pomodorini di collina
  • 80 g di pinoli
  •  una manciata di olive nere
  • uno spicchio d'aglio
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...