Visualizzazione post con etichetta vongole. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta vongole. Mostra tutti i post

martedì 10 novembre 2015

Linguine alle vongole veraci


Cucina Mia Quanto Ti Amo
Linguine alle vongole veraci
Buon pomeriggio cari amici del web, quest'oggi vi illustro una ricetta regionale "Le linguine alle vongole veraci", ricetta classica campana legata alla cucina casalinga quotidiana e delle feste.
Si può anche scegliere un formato di pasta differente - purchè lungo - come gli spaghetti o vermicelli. Indispensabile il profumo dell'aglio e del pezzemolo fresco e ad esaltare il tutto un pizzico di peperoncino. La pasta deve essere scolata al dente e terminare la cottura nel tegame con le vongole e la sua acqua di cottura.


Ricetta per
2 persone
Ingredienti
  • 300/400 g di vongole
  • 160 g di linguine
  • uno spicchio d'aglio
  • un peperoncino (io ho utilizzato l'insaporitore Ariosto Aglio e Peperoncino)
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • una tazzina di vino bianco
Tempo di preparazione
circa 40 minuti+il tempo necessario per spurgare le vongole
Difficoltà
bassa



Procedimento
Mettete le vongole a spurgare in una capiente ciotola con acqua e sale (mezzo cucchiaino) per un paio di ore - questa operazione serve a eliminare la sabbia all'interno.
In un tegame soffriggete l'olio con l'aglio e il peperoncino. A questo punto aggiungete la tazzina di vino e lasciate sfumare a fuoco vivace, in modo da eliminare la parte alcolica. Aggiungete del prezzemolo tritato e spegnete la fiamma. Sciacquate abbondantemente le vongole e in una pentola dai bordi alti lasciate aprire a fuoco vivace. Fatto questo scegliete se sgusciarle o trasferirle direttamente nel tegame con l'olio.
Cucina Mia Quanto Ti Amo
Cucina Mia Quanto Ti Amo

Lasciate insaporire il tutto, aggiungendo anche l'acqua fuoriuscita dalla cottura delle vongole (prima di utilizzarla filtratela con un colino a maglie strette). Terminata questa operazione, spegnete il fuoco e dedicatevi alla cottura della pasta.

Cucina Mia Quanto Ti Amo

Quando sarà al dente, prendete un bicchiere di acqua di cottura e aggiungetelo nel tegame delle vongole riaccendendo la fiamma. Scolate la pasta (fortemente al dente) e terminate la cottura insieme alle vongole. Tritate del prezzemolo fresco e cospargete sulla pasta.

Cucina Mia Quanto Ti Amo

Buon Appetito!
  Se ti è piaciuta la ricetta visita la mia fanpage e clicca mi piace:
 https://www.facebook.com/cucinamiaquantotiamo

martedì 5 maggio 2015

Risotto alla pescatora

risotto alla pescatora
Risotto alla pescatora

Buon pomeriggio a tutti, un primo accenno d'estate è arrivato improvviso e come primo effetto ha già portato la convinzione che fra un po' la cucina prevederà tanti piatti freddi ed un uso notturno del forno. La settimana scorsa ho preparato questo bel risotto, desiderosa di provare una ricetta letta in rete che prometteva sapore da ristorante. In effetti il risultato è stato eccezionale col solo accorgimento di preparare un brodo di pesce - per cuocere il risotto - con la testa e il carapace dei gamberoni.  



Ricetta per
2 persone
Ingredienti
  • 160 grammi di riso (carnaroli)
  • 3 gamberoni
  • 1 ciuffo di calamaro
  • 100 g di pesce spada
  • 300 g circa di vongole
  • 300 g circa di cozze
  • prezzemolo q.b.
  • 4/5 pomodorini
  • 1 cipollina fresca
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • sale q.b.
  • una tazzina da caffè di vino bianco
Tempo di preparazione
circa due ore
Difficoltà
medio-alta


martedì 23 luglio 2013

Paccheri porcini e calamari

cucinamiaquantotiamo
Paccheri porcini e calamari


Tempo occorrente: circa un'ora
Ingredienti per 2 persone:

  • 200 g di paccheri freschi
  • 250 g di calamari (si tratta di un calamaro medio)
  • 300 g di vongole
  • 10/15 g di porcini secchi
  • sale e olio q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • uno spicchio d'aglio

Occorrente

  • Una pentola media
  • Una pirofila

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...