lunedì 19 agosto 2013

Polpette di melanzane


cucinamiaquantotiamo
Polpette di melenzane


Queste polpette sono prive di latte e di uova e per questa ragione possono essere cucinate e mangiate dagli intolleranti al lattosio, dai vegetariani e dai vegani.
Inoltre è una di quelle ricette che adoro perchè permette di eliminare gli sprechi alimentari utilizzando pane raffermo; potete anche utilizzare melenzane tutte curve e un po' malandate perchè servono tagliate a tocchetti. La presenza del basilico gli dona un profumo speciale e se volete arricchirle potete aggiungere dei pinoli tostati. Il risultato è garantito.


Ingredienti per circa 15 polpette
  • 600 g di melenzane (4 melenzane medie)  
  • pane raffermo (la stessa quantità delle melenzane o un po' di più/un po' di meno non ha tanta importanza, regolatevi in base al pane avanzatovi)
  • una decina di foglie di basilico
  • sale e pane grattuggiato q.b.
  • 1 cucchiaio di farina 00  
Ingredienti opzionali
  • una manciata di pinoli tostati
  • 2 cucchiai di parmigiano stagionato 30 mesi (la lunga stagionatura lo rende privo di lattosio)



Procedimento

Tagliate le melanzane a tocchetti, immergetele in una pentola con acqua fredda e un manciata di sale, portate ad ebollizzione e cuocete per circa 20/25 minuti. Le melanzane dovranno risultare morbide e ben cotte. Una volta fredde strizzatele forte per eliminare l'acqua in eccesso.

cucinamiaquantotiamo

cucinamiaquantotiamo

Nel frattempo eliminate la crosta del pane e mettete la mollica in acqua fredda. Poi strizzatela per eliminare l'acqua in eccesso.

cucinamiaquantotiamo




Ponete nella stessa ciotola la mollica, le melanzane, un cucchiaio di farina, il pane grattuggiato, il sale, il basilico ed eventualmente gli ingredienti opzionali. Mischiate bene.


cucinamiaquantotiamo
cucinamiaquantotiamo

Date la forma desiderata e friggete in abbondante olio caldo o in forno preriscaldato a 180 gradi per almeno un quarto d'ora.

cucinamiaquantotiamo

 
cucinamiaquantotiamo
Cotte al forno!!!


Buon Appetito!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta liberamente la mia ricetta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...