Visualizzazione post con etichetta intollerante al glutine. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta intollerante al glutine. Mostra tutti i post

lunedì 27 aprile 2020

Castagnole senza glutine e senza lattosio

castagnola-senza-lattosio-e-senza-glutine
Castagnole senza lattosio e senza glutine


Buon pomeriggio amici del web, oggi pubblico una ricetta che ho preparato per la festa del papà un mesetto fa. Nel frattempo sono stata risucchiata nella confusione che la mia testa chiama quarantena e avevo dimenticato di pubblicarla.
Un dolce veloce, fritto, senza glutine e senza lattosio. A me da un lato è piaciuto dall'altro mi risultava troppo dolce.
Ormai il mio palato si è abituato a torte poco zuccherate e le castagnole superavano l'asticella.
Kiss e alla prossima ricetta.

Ingredienti per una decina di castagnole
100 g di farina di riso 25 g di zucchero
 un uovo
un pizzico di sale
20 g di burro
4 g di lievito per dolci
Per la crema
1 tuorlo
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiai di amido di mais
100 ml di acqua
2 cucchiaini di caffè espresso zuccherato

Difficoltà bassa - circa mezz'ora per la preparazione

Procedimento 
In una ciotola raccogliete tutti gli ingredienti, dopo aver sciolto il burro, impastate e create un impasto omogeneo.
Formate tante piccole palline e friggetele in abbondante olio bollente. Appena fritte, scolate bene e passatele nello zucchero semolato.
Lasciate raffreddare e riempitele con la crema pasticcera al caffè.

Preparate la crema montando il tuorlo con lo zucchero, aggiungete l'amido e pian piano l'acqua e il caffè.
Trasferite sul fuoco e a fiamma bassa cuocete finchè non si addensa. Lasciate raffreddare.

castagnola-senza-lattosio-e-senza-glutine

 Se ti è piaciuta la ricetta visita la mia fanpage e clicca mi piace:
 https://www.facebook.com/cucinamiaquantotiamo
   

venerdì 27 marzo 2020

Polenta pasticciata

polenta pasticciata
Polenta pasticciata

Buon pomeriggio amici del web, 
oggi vi propongo una ricetta senza glutine e senza lattosio che strizza l'occhio alla tradizione culinaria italiana.
Quando ero piccola mia mamma preparava spesso la polenta pasticciata con sugo e mozzarella.
Io vi propongo una versione senza lattosio con parmigiano reggiano stagionato 30 mesi e asiago stagionato (3-6 mesi di stagionatura riducono il lattosio residuo a meno dello 0,01).
Kiss e alla prossima ricetta!

Ingredienti per 4 persone
300 g di polenta già pronta
sugo di pomodoro 
pancetta o prosciutto 150 g
qualche cubetto di asiago stagionato (lattosio residuo 0,01)
parmigiano reggiano q.b.
Difficoltà bassa - circa 20 minuti di cottura al forno a 180 gradi


lunedì 23 marzo 2020

Torta di mele con poca farina

torta-di-mele-con -poca-farina
Torta di mele con poca farina


Buon pomeriggio amici del web,
questa buonissima e leggerissima torta mi è stata consigliata dall'Associazione Italiana Latto-intolleranti sul loro profilo FB  
Si tratta di una ricetta della nutrizionista Beatrice Francioni con pochissima farina e tante buone mele.
L'impasto risulterà molto liquido in confronto ad una classica torta ma non vi spaventate il risultato sarà ottimo.
Kiss e alla prossima ricetta!
 

Ingredienti
5 mele
2 uova
50 g di zucchero
un pizzico di sale
70 g di farina 0 (riso, avena e amido di mais per me) 
mezza bustina di lievito per dolci
100 ml di latte d'avena o soia
20 g di burro senza lattosio (0,01 lattosio residuo) o 16 ml di olio  d'oliva
succo di un limone
Difficoltà bassa - 40 minuti di cottura

venerdì 20 marzo 2020

Riso con cavolo cappuccio

Riso con cavolo cappuccio
Riso con cavolo cappuccio

Ingredienti per 4 persone

360 g di riso
500 g di cavolo cappuccio
2 carote
1 cipolla grande
Mezzo bicchiere di vino bianco
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
Sale q.b.
Difficoltà bassa - circa un'ora per la preparazione e cottura 

martedì 10 marzo 2020

Merluzzo pastellato senza glutine

merluzzo pastellato senza glutine e senza lattosio
Merluzzo pastellato


Buon pomeriggio amici del web, 
vi propongo una ricetta per i grandi e i piccini molto golosa senza lattosio e senza glutine.
Anzichè impanare il filetto nell'uovo lo pastelliamo con una preparazione a base di farina di riso e acqua per poi impanarlo nel pane grattuggiato. Ottimo sia al forno che fritto.
Kiss e alla prossima ricetta!

Ingredienti per 4 persone
4/6 filetti di merluzzo
pane grattuggiato senza glutine
farina di riso q.b.
olio per friggere 
Difficoltà bassa - circa venti minuti di preparazione 

venerdì 6 marzo 2020

Tofu alla mediterranea

tofu alla mediterranea
Tofu alla mediterranea


Buon pomeriggio amici del web,
oggi vi parlo di una ricetta risultato dei tempi che cambiano e della globalizzazione.
Nella mia cucina ci sono diverse cene settimanali senza proteine animali quindi a base di legumi e verdure perchè si sa che questo tipo di ricette fanno molto bene alla salute.
Mio marito è più propenso alla cucina moderna e mi chiede di comprare e cucinare il tofu abbastanza spesso in sostituzione ai classici legumi. Io certo non mi rifiuto e cerco di dare al tofu una parvenza di italianità e lo cucino con le verdure spadellate e alla mediterranea come in questo caso. 
Io vi confesso che non lo mangio e rimango sul classico cioè zuppa di lenticchie o scarola e fagioli perchè l'aspetto del tofu non mi attira e temo anche ritorsioni sul colon irritabile.
Kiss e alla prossima ricetta!

Ingredienti per 2 persone
250 g di tofu
10 o più pomodori datterini
due manciate di olive nere di Gaeta
una spolverata di origano
tre cipolline
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
Difficoltà bassa - circa dieci minuti di cottura

mercoledì 4 marzo 2020

Banana bread senza zucchero

 
banana bread
Banana bread senza zucchero



Buon pomeriggio amici del web,  ecco una ricetta senza zuccheri aggiunti, ma anche senza glutine ne lattosio.
Una ricetta suggerita su Youtube da Silvia Fascians che seguendo un'alimentazione sana consiglia un dolce senza zucchero aggiunto dove la dolcezza è data dai zuccheri della frutta.
Un esperimento più che riuscito, sicuramente diventerà per noi un must dei dolci da colazione.
Kiss e alla prossima ricetta.


Ingredienti
200 g di polpa di banana matura
1 uovo
50 g di albumi
80 ml di latte d'avena
2 cucchiani di cannella
200 g di farina di riso
2 cucchiaini di lievito per dolci
Difficoltà bassa - circa un'ora di cottura

mercoledì 19 febbraio 2020

Seppioline e piselli in umido

piselli e seppioline

 

Buongiorno amici del web,
quando si tratta di mettere tutto in pentola e scappare io sono sempre disposta😅. Adoro le cotture in umido perchè il sapore è sempre esaltato e la fatica da fare è pari a zero.
Si ottiene - in questo caso - un piatto equilibrato fatto di proteine in parte vegetali e in parte animali, fibre e i carboidrati magari da una polenta morbida o arrostita come nel mio caso.
Kiss e alla prossima ricetta!


Ingredienti per 4 persone
400 g di seppioline surgelate già pulite
2 vasetti di piselli
2 cipolline
2 carote
1 spicchio d'aglio
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale q.b.
Difficoltà bassa - circa mezz'ora di cottura

giovedì 23 gennaio 2020

Calamari e fagioli in umido

Calamari e fagioli in umido
Calamari e fagioli in umido


Buongiorno amici del web, 
tra i metodi di cottura ce n'è uno che prediligo su tutti: la cottura in umido.
Si tratta di una cottura lenta e che sfrutta i liquidi di ciò che si sta preparando con pochissima aggiunta di acqua se necessario o vino.
Adoro questo metodo perchè metto tutto in pentola - in questo caso calamari, fagioli, verdure  e patate e lascio cuocere lentamente con il coperchio senza girare per almeno mezz'ora.
Il sapore risulterà delicato ma la fatica di aver cucinato neanche la sentirete perchè si tratta di un piatto unico che si cucina da solo.
Kiss e alla prossima ricetta!


Ingredienti per due persone
1 confezione di calamari surgelati (400 g)
1 vasetto di fagioli di Spagna
tre carote
due patate
sale e erba cipollina
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
due dita di vino bianco
Difficoltà bassa - circa 40 minuti di cottura


venerdì 17 gennaio 2020

Crema di fave con speck croccante

crema di fave con speck croccante
Crema di fave con speck croccante


Buon pomeriggio amici del web, ecco un "confort food" invernale la crema di legumi in questo caso fave decorticate insaporite da speck tagliato a fiammifero.
Un piatto unico proteico, salutare, povero ed economico che vi farò sentire davvero leggeri ma sazi con gusto.
La mia crema preferita di legumi è quella di ceci ma questa ha una spinta in più grazie al leggero amarognolo della fava.
Kiss e alla prossima ricetta!


Ingredienti per 2 persone
140 g di fave secche decorticate
50 g di speck tagliato a fiammiferi
sale 
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Difficoltà bassa circa - 40 minuti di cottura


sabato 28 dicembre 2019

Cocktail di gamberetti senza lattosio


 
Cocktail di gamberetti senza lattosio
Cocktail di gamberetti senza lattosio

Buongiorno amici del web,
ecco una proposta veloce senza glutine e senza lattosio per un antipasto da proporre durante le festività che stanno per concludersi con l'arrivo del Capodanno.
Auguro a tutti voi che mi seguite e a me stessa un anno nuovo che sia pari ad una avventura meravigliosa in cui l'amore e la volontà di far bene le cose siano protagoniste.
Kiss e alla prossima ricetta!


Cocktail di gamberi per 4 persone
Ingredienti
500 g di gamberetti surgelati (già sgusciati)
2 cucchiai di ketchup e 4 cucchiai di maionese per la salsa rosa
Mezzo cucchiaio di whisky
8 foglie di lattuga
Difficoltà bassa - circa un'oretta per la preparazione

martedì 10 dicembre 2019

Fegato alla veneziana

 
fegato alla veneziana
Fegato alla veneziana



Buon pomeriggio amici del web,
ecco un tipo di ricetta che adoro senza lattosio e senza glutine nata dalla tradizione regionale italiana: il fegato alla veneziana.
Una ricetta dal sapore particolare, che può non piacere ai più ma che risulta una vera prelibatezza per chi adora le cipolle cucinate in tutte le salse...... 
Kiss e alla prossima ricetta!



Ingredienti per 4 persone
400 g circa di fegato di bovino
4 cipolle grandi
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
due dita di vino bianco
sale q.b.
Difficolà media - circa un'ora per la preparazione 

martedì 3 dicembre 2019

Spezzatino con piselli e patate

Spezzatino con piselli e patate
Spezzatino con piselli e patate


Buon pomeriggio amici del web,
ecco una ricetta tradizionale e antica: lo spezzatino con piselli e patate fatto come solo una nonna può...con tanto amore! Grazie mamma per avermelo cucinato.
Io sono sempre più convinta che le ricette regionali siano le migliori e sono spesso senza lattosio e senza glutine.
Kiss e alla prossima ricetta.



Ingredienti per 4 persone
600 g di spezzatino di bovino (corazza)
4 patate
1 vasetto di piselli
1 carota
due dita di vino rosso
mezza pelata di pomodori san marzano
1 cipolla e mezzo spicchio d'aglio
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale quanto basta 
prezzemolo q.b.
Difficoltà bassa - circa un'ora per la preparazione

venerdì 29 novembre 2019

Vellutata di zucca e patate

Vellutata di zucca e patate
Vellutata di zucca e patate

Buongiorno amici del web, 
ecco una ricetta che si potrebbe definire un confort food, una vellutata senza lattosio e senza glutine ideale da assoporare nelle sere autunnali quando si ha voglia di qualcosa di digeribile e saporito al tempo stesso.
Potete arricchirla con delle nocciole tostate e perchè no con del parmigiano stagionato 30 mesi.
Kiss e alla prossima ricetta.

Ingredienti per 4 persone
1 kg di zucca pulita
2 patate piccole
una manciata di nocciole tostate
uno spicchio d'aglio
un pò di prezzemolo
sale q.b.
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
Difficoltà bassa - circa un'ora per la preparazione


venerdì 15 novembre 2019

Torta di mele senza glutine e senza lattosio

Torta di mele senza glutine e senza lattosio
Torta di mele senza glutine e senza lattosio


Buon pomeriggio amici del web,
da un pò di tempo ho diminuto il consumo del grano e in particolare mangio solo pane con lievito madre che rende molto digeribile il pane. Quando preparo i dolci utilizzo farine naturali come in questo caso, dove ho utilizzato farina di riso e farina di grano saraceno.
La grande soddisfazione è che questa torta senza glutine e senza lattosio piace davvero a tutti, anche ai non intolleranti.
Kiss e alla prossima ricetta!!


Ingredienti
2 uova
160 g di farina di riso
20 g di farina di grano saraceno
40 g di zucchero
40 ml di olio di riso oppure 50 g di burro senza lattosio (0,01 per cento)
50 ml di acqua
3 mele
2 cucchiaini di lievito per dolci
una manciata di noci e di nocciole
2 cucchiai di gocce di cioccolata fondente o uva passa
il succo di un limone 
Difficoltà bassa - Circa 45 minuti di cottura

lunedì 11 novembre 2019

Risotto agli spinaci senza lattosio

risotto agli spinaci


Buonasera amici del web, 
per voi una ricetta senza glutine ne lattosio "il risotto agli spinaci", uno dei miei risotti preferiti fin dall'infanzia.
Semplice così è molto buono ma si può arricchire con della pancetta croccante e perchè no con della salsiccia dolce sbriciolata.
Se avessi il tempo e sopratutto la pazienza cucinerei risotto tutti i giorni, lo adoro in tutte le versioni e in classifica dopo questo agli spinaci c'è il risotto alla pescatora.......
Kiss e alla prossima ricetta!


Ingredienti per 4 persone
280 g di riso carnaroli o roma
2 mazzetti di spinaci freschi
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 cipolla bianca
due dita di vino bianco
4 cucchiai di parmigiano reggiano stagionato 30 mesi
1 litro di brodo vegetale
Difficoltà bassa - circa 40 minuti per la preparazione


mercoledì 6 novembre 2019

Vellutata di ceci e patate

Vellutata-di-ceci
Vellutata di ceci

Buongiorno amici del web, ecco un comfort food per eccellenza: la vellutata di ceci e patate.
Velocissima da preparare se si utilizzano i ceci precotti e davvero deliziosa e appagante. Adatta ai vegani, agli intolleranti a glutine e lattosio è un piatto che vi mette in pace con il mondo. Non vedo l'ora che faccia un pò più freddino per assaporarla la sera per riscaldare lo stomaco.
Kiss e alla prossima ricetta!

Ingredienti per due persone
un vasetto di ceci
1 patata grande
sale
olio extravergine d'oliva
Difficoltà bassa - mezz'ora circa per la preparazione

venerdì 1 novembre 2019

Mele cotte in vasocottura

mele-in-vasocottura
Mele in vasocottura


Buon pomeriggio amici del web, ecco a voi una ricetta in vasocottura al microonde, una versione leggermente rivisitata della ricetta delle mele in vasocottura di Rossella Errante:
https://blog.giallozafferano.it/neltegamesulfuoco/mele-cotte-in-vasocottura/ 
Se è vero che la vasocottura esalta tutti i sapori, la frutta cotta così è un concentrato di bontà.
La prossima volta proverò con le pere e cioccolato fondente.
Kiss e alla prossima ricetta!



Ingredienti
1 mela
1 cucchiao di vino bianco
un pizzico di cannella
un cucchiaio di uva passa
un cucchiano di zucchero
una manciata di noci
Difficoltà bassa - 6 minuti di cottura al microonde


giovedì 24 ottobre 2019

Zuppa di castagne, porcini e fagioli


zuppa-di-castagne-porcini-fagioli
Zuppa di castagne, porcini e fagioli



Buongiorno amici del web, ecco a voi una ricetta autunnale e avvolgente: la zuppa di castagne, porcini e fagioli.
Si tratta di una ricetta tipica dell'Irpinia (Avellino) e rispecchia la territorialità e le caratteristiche storiche della zona. Si può arricchire con pancetta o salsiccia oppure lasciarla in purezza godendo del sapore della castagna nonchè del fungo porcino.
Ho assaggiato questa zuppa alla sagra della castagne e nocciola ad Avella (Av) e ne sono stata così entusiasta da riproporla a voi in occasione di una raccolta di ricetta proposta da Aili.
Kiss e alla prossima ricetta!



Ingredienti per 4 persone

300 g di castagne

1 vasetto di fagioli cannellini

Mezza cipolla

4 fette di pancetta

Due manciate di porcini secchi o porcini freschi

6 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Prezzemolo q.b.

Salvia e alloro
Difficoltà bassa - circa due ore per la preparazione 

lunedì 14 ottobre 2019

Sagra della castagna e della nocciola ad Avella (Av)







Buongiorno amici del web, 
sabato scorso ho visitato la sagra della castagna e della nocciola ad Avella, in provincia di Avellino.
Mancavo da un bel pò da una sagra e sono arrivata ad Avella con la borsa frigo e il mio pranzo da intollerante al lattosio.
Giunta davanti al menù mi sono accorta che quel profumo inebriante che riempiva l'aria tersa potevo anche assaggiarlo e che molte cose sul menù erano naturalmente prive di lattosio.
Vi era, inoltre, anche uno stand per celiaci (un extra sagra) e dolci vegani.
La sagra è incentrata sulla nocciola e al suo primo assaggio in effetti me ne sono innamorata, facendone scorta per la casa.
Di sottofondo trovate una gradevolissima musica popolare che incornicia una piazza piena di tavoli in legno.
Ad ogni angolo spaventapasseri simpaticissimi indicano i percorsi della sagra.
Ho mangiato la zuppa di castagne, porcini, pancetta e fagioli.....una vera delizia, gli arrosticini di castrato e pecora e le caldarroste più il pranzo che mi ero portata da casa. Peccato per me non aver potuto assaggiare la cassata avellana con crema di castagne o noccioline.
Ho comprato le noccioline tostate e le castagne da fare al forno ( una vera delusione perchè non si sbucciavano).
I prezzi della sagra sono giusti, il menù rispecchia la territorialità sia nella ricette (vedi i fusilli avellinesi con farina di castagne o le caldarroste dell'Irpinia) sia negli ingredienti utilizzati.
Ci tornerò molto volentieri per la prossima edizione....questa volta senza pranzo e borsa frigo.
Kiss e alla prossima sagra!!!!

Caldarroste dell'Irpinia


Zuppa di castagne, porcini, fagioli e pancetta


Arrosticini di castrato e pecora


Caffè alla nocciola

Cassata avellana



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...