Visualizzazione post con etichetta lenticchie. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta lenticchie. Mostra tutti i post

venerdì 13 febbraio 2015

Zuppa ricca di lenticchie

zuppa ricca

Durante gli anni della guerra, i legumi venivano definiti la carne dei poveri, ora al contrario, per evitare di mangiare spesso la carne cucino i legumi come piatto unico sopratutto per cena. Arricchire i legumi con verdure, un po' di pancetta li rende più gustosi e piacevoli da mangiare. L'idea che vi propongo oggi è valida anche con i ceci e i fagioli.



Ricetta per
2 persone
Ingredienti
  • 150 g di lenticchie 
  • 1 o 2 carote
  • mezzo spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 40/50 g di guanciale
  • sale q.b.
Tempo di preparazione
circa un'ora e mezza+il tempo di ammollo delle lenticchie
Difficoltà
bassa


venerdì 10 gennaio 2014

Zuppa di lenticchie e orzo perlato

Zuppa di lenticchie e orzo perlato

Tutti conosciamo le proprietà benefiche delle lenticchie ricche di fibre, sali minerali e vitamine. Allo stesso modo l'orzo è un alimento in grado d'apportare al nostro organismo grandi benefici, possedendo proprietà antinfiammatorie. Una zuppa così composta ci fornisce quindi un pasto buono e salutare, ma non solo anche economico, dietetico, semplice e veloce da preparare. Se si desidera arricchirla, si può aggiungere della salsiccia o accompagnarla con crostini caldi.



Ricetta per
due persone
Ingredienti
  • 100 g di lenticchie
  • 40 g di orzo perlato
  • mezza carota
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine
  • sale q.b.
Tempo preparazione
15 minuti per preparare gli ingredienti
Lasciate cuocere
circa un'ora
Difficoltà
facile

giovedì 7 novembre 2013

Pasta e lenticchie

pasta e lenticchie


La pasta con le lenticchie è uno dei piatti della cucina tradizionale più salutare e trasversale che ci sia, nel senso che si mangia in tutta Italia (con le dovute varianti) e raccoglie una fascia d'età molto ampia.
Esistono varie qualità e tipologie di lenticchie: in Italia - nonostante le nostre coltivazioni - si trova spesso la lenticchia canadese (nella grande distribuzione), grande e di un colore più chiaro rispetto alle lenticchie di montagna (italiane) che sono le mie preferite. Per quanto riguarda come cucinare questo legume, si può dire che è talmente buono che anche cucinato con un semplice spicchio d'aglio e qualche cucchiaio di olio extravergine dà risultati eccellenti. In realtà, ho aggiunto un paio di cucchiai di passata di pomodoro, un po' di cipolla e prezzemolo riprendendo quella che è la ricetta da sempre seguita da mia mamma. Per il tipo di pasta ho scelto le linguine - che vanno precedentemente spezzate - ma anche il riso o una pasta dal formato piccolo vanno bene.
Se vi piace senza brodo - a Napoli diciamo "azzeccati" - calcolate di aggiungere alle lenticchie cotte, un bicchiere d'acqua ogni 50 g di pasta.
Le lenticchie sono anche ottime come zuppa accompagnata da crostini e pancetta croccante, ma di questo ne parleremo la prossima volta.



Ricetta per
 2 persone
Ingredienti
  • 150 g di lenticchie
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • un terzo di spiccchio d'aglio tagliato piccolo
  • una fettina di cipolla tagliata in piccoli pezzi
  • prezzemolo q.b.
  • 100 g di linguine spezzate
  • sale q.b.
  • 2 cucchiai di olio extravergine
Tempo preparazione
circa 40 minuti per la cottura delle lenticchie+il tempo di  cottura della pasta

Difficoltà
facile

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...