Visualizzazione post con etichetta pasta. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta pasta. Mostra tutti i post

mercoledì 3 febbraio 2016

Pasta di sola semola di grano duro


Pasta di semola di grano duro

Cucina Mia QuantoTi Amo
Pasta di semola di grano duro

Buon pomeriggio amici golosoni, oggi vi parlo della pasta fatta in casa con sola semola di grano duro. Attenzione non parlo di pasta all'uovo e neanche di semola rimacinata ossia farina di semola di grano duro ma della semola che viene utilizzata per la pasta industriale. Io ne avevo in casa una discreta quantità e poichè non si può usare per i prodotti lievitati (a meno di aggiungerne solo una piccola parte - il 20% - alla farina) ho deciso di preparare le tagliatelle e le lagane fatte in casa. Ovviamente i formati di pasta realizzabili sono moltissimi sarà sufficiente buona volontà e fantasia.


Ingredienti per 4 persone
400 g di semola di grano duro 
200 g di acqua
6 g di sale fino

Difficoltà bassa-1 ora circa per la preparazione (compresi 30 minuti di riposo per la pasta)

martedì 21 luglio 2015

Farfalle zucchine e salmone

farfalle zucchine e salmone
Farfalle zucchine e salmone

Buon pomeriggio, due giorni fa ho comprato del salmone senza aver in mente un modo come cucinarlo ma convinta di volerne fare un secondo piatto. Presa dallo sconforto perchè non riuscivo a pensare come cucinarlo, ho cambiato programma preparando della pasta. Poichè desideravo qualcosa da coinciliare con il gran caldo di questi giorni, ho pensato di abbinarlo alle zucchine sempre fresche ed estive.


Ricetta per
2 persone
Ingredienti
  • 150 g di salmone fresco in fettine sottili
  • 2 piccole zucchine
  • 160 g di pasta (formato farfalle)
  • mezzo spicchio d'aglio
  • un quarto di cipollina
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • prezzemolo q.b.
Tempo di preparazione
circa 40 minuti
Difficoltà
bassa


lunedì 14 aprile 2014

Pasta e patate con il sugo

Pasta e patate con il sugo

Qualche tempo fa pubblicai la pasta con le patate "in bianco", ora è la volta delle versione in rosso che prevede procedimento e aromi differenti. Premettendo che si tratta dei miei primi piatti preferiti, non saprei fra i due quale scegliere, ma sicuramente in estate preferisco la versione bianca e nelle fredde giornate invernali un fumante piatto di pasta e patate con il sugo è l'ideale. Una delle differenze fra i due primi piatti è che nella versione bianca la pasta viene cotta a parte e poi aggiunta alle patate, mentre nella versione di oggi la pasta si cuoce nel fondo di cottura delle patate stesse.



Ricetta per
2 persone
Ingredienti
  • 1 patata di media grandezza
  • 3/4 cucchiai di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • sale e prezzemolo q.b.
  • cipolla e aglio q.b.
  • 120 g di pasta corta
  • scorzette di formaggio (opzionale)
Tempo preparazione
circa 40 minuti
Difficoltà
bassa



sabato 8 marzo 2014

Pasta ai carciofi



pasta ai carciofi
Pasta ai carciofi

Oggi vi presento una ricetta molto gustosa, ma allo stesso tempo facile da preparare: la pasta ai carciofi, con aggiunta di funghi e panna per rendere il tutto più goloso. La versione che ho immaginato prevede il prosciutto cotto, ma sicuramente è una ricetta ottima anche in chiave "vegan" grazie all'utilizzo della panna di soia.
Vi ricordo che come gran parte degli ortaggi, i carciofi sono costituiti principalmente da acqua e fibre. Essi rappresentano una fonte importante di sali minerali e vitamine del gruppo B e C 

Ricetta per
4 persone
Ingredienti
  • 320 g di fusilli caserecci
  • 4 torsoli di carciofo
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 1 brick di panna di soia o vegetale
  • 80 g di funghi porcini essiccati
  • olive bianche q.b.
  • 1 spicchio d'aglio
  • 4 cucchiai di olio d'oliva
  • sale q.b.

Tempo di preparazione
circa 40 minuti
Difficoltà
medio-bassa


venerdì 7 marzo 2014

Pasta con i fagioli borlotti


pasta e fagioli
Pasta con i fagioli borlotti

 La pasta con i fagioli è una ricetta diffusa in alcune regioni italiane, tra le quali la Campania. Quella che vi presento oggi è quella cucinata a casa di mia mamma (ed è come la cucino per me ora), quindi lungi da me voler pretendere che sia quella cucinata in tutte  le case campane. Il bello della cucina casalinga - che il mio blog rappresenta - è la moltitudine di varianti esistenti che si possono riscontrare una volta passata la soglia di casa. Vi segnalo come opzioni il sedano e la cipolla in quanto può non piacere a tutti e vi ricordo che la bontà di questo piatto è legata alla capacità di essere piatto unico per i nutrienti che contiene. Vi è anche la tradizione - in Campania -  di cuocere i fagioli insieme con la cotenna di maiale oppure in alternativa con le cozze. Conosco anche un'altra variante con il tonno sott'olio, davvero deliziosa. Ma di queste bontà avremo modo di parlarne nei nuovi post.




Ricetta per
2 persone
Ingredienti
  • 80 g di fagioli borlotti secchi
  • mezzo spicchio d'aglio
  • 1/4 di cipolla (opzionale)
  • un pezzetto di costa di sedano (opzionale)
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 100 g di pasta corta
Tempo preparazione
8/10 ore per l'ammollo+circa 2 ore e mezza per la cottura
Difficoltà
medio-bassa


lunedì 3 febbraio 2014

Pasta al tonno

pasta al tonno
Pasta al tonno

La pasta al tonno è una ricetta veloce da preparare, adatta proprio a quei giorni in cui il tempo per cucinare è poco. Conosco sia una versione in bianco - che vi presento oggi - sia una versione con passata di pomodoro, con l'aggiunta di capperi e cipolla. Come sempre non ho aggiunto la cipolla a questa ricetta, perchè a casa mia non piace e la uso raramente, ma se vi gusta potete tranquillamente aggiungerla, otterrete un sapore più intenso. Vi consiglio per questa ricetta l'utilizzo del filetto di tonno sott'olio perchè ha una consistenza maggiore rispetto a quello in scatola e le olive nere di Gaeta che sprigionano sapore e colore intensi.



Ricetta per
2 persone
Ingredienti
  • 140 g di fusilli
  • 2 scatolette di tonno o 150 g ca. di filetto di tonno sott'olio
  • una manciata di olive bianche e nere
  • sale e origano q.b.
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • mezzo spicchio d'aglio
Tempo preparazione
circa 30 minuti
Difficoltà
facile


venerdì 17 gennaio 2014

Pasta con i piselli

pasta con i piselli
Pasta con i piselli

L'abbinamento della pasta con i legumi ci consente di mangiare un piatto completo e salutare oltre che gradevole al gusto. Immagino che in ogni casa ci sia un modo diverso per cucinarli e non sapete quanto mi piacerebbe conoscerli tutti. A casa dei miei genitori la mangiavo ricca di cipolla e prezzemolo, magari con un po' di sugo di pomodoro e nel periodo dei piselli freschi anche con l'aggiunta di un uovo fresco messo a cottura ultimata e mescolato alla pasta. Questa che ho cucinato oggi ha solo l'aglio e un po' di prezzemolo ben tritato, è una versione semplice e veloce che mette insieme i miei gusti con quelli di mio marito. 
I piselli contengono un'alta percentuale di acqua e quindi come tutti i legumi non eccedono in calorie, inoltre contengono vitamina A e C in quantità maggiore rispetto ai ceci e alle lenticchie.



Ricetta per
2 persone
Ingredienti
  • 200 g di piselli in scatola (peso netto)
  • mezzo spicchio d'aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • prezzemolo q.b.
  • pepe q.b.
  • 120 g di pasta mista
  • parmigiano reggiano stagionato 30 mesi q.b.
Tempo preparazione
circa mezz'ora di cottura per i piselli+il tempo di cottura della pasta

Difficoltà
facile


giovedì 7 novembre 2013

Pasta e lenticchie

pasta e lenticchie


La pasta con le lenticchie è uno dei piatti della cucina tradizionale più salutare e trasversale che ci sia, nel senso che si mangia in tutta Italia (con le dovute varianti) e raccoglie una fascia d'età molto ampia.
Esistono varie qualità e tipologie di lenticchie: in Italia - nonostante le nostre coltivazioni - si trova spesso la lenticchia canadese (nella grande distribuzione), grande e di un colore più chiaro rispetto alle lenticchie di montagna (italiane) che sono le mie preferite. Per quanto riguarda come cucinare questo legume, si può dire che è talmente buono che anche cucinato con un semplice spicchio d'aglio e qualche cucchiaio di olio extravergine dà risultati eccellenti. In realtà, ho aggiunto un paio di cucchiai di passata di pomodoro, un po' di cipolla e prezzemolo riprendendo quella che è la ricetta da sempre seguita da mia mamma. Per il tipo di pasta ho scelto le linguine - che vanno precedentemente spezzate - ma anche il riso o una pasta dal formato piccolo vanno bene.
Se vi piace senza brodo - a Napoli diciamo "azzeccati" - calcolate di aggiungere alle lenticchie cotte, un bicchiere d'acqua ogni 50 g di pasta.
Le lenticchie sono anche ottime come zuppa accompagnata da crostini e pancetta croccante, ma di questo ne parleremo la prossima volta.



Ricetta per
 2 persone
Ingredienti
  • 150 g di lenticchie
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • un terzo di spiccchio d'aglio tagliato piccolo
  • una fettina di cipolla tagliata in piccoli pezzi
  • prezzemolo q.b.
  • 100 g di linguine spezzate
  • sale q.b.
  • 2 cucchiai di olio extravergine
Tempo preparazione
circa 40 minuti per la cottura delle lenticchie+il tempo di  cottura della pasta

Difficoltà
facile

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...