venerdì 27 marzo 2015

Casatiello dolce

casatiello dolce
Casatiello dolce

casatiello dolce

Il casatiello dolce è una ricetta tipica paquale di alcune zone della Campania. A me ricorda tanto l'infanzia, in particolare ricordo quando facevamo visita - per le festività pasquali - ad una zia di mia madre che conservava il casatiello nella credenza e quando lo prendeva per offrircene una fetta i miei occhi di bambina sorridevano gioiosi alla vista di tutti quei confettini colorati e delle ciliegie candite. Il profumo dei fiori d'arancio e della vaniglia riempiva la stanza. Ed è stata proprio questa mia prozia a farmi dono della sua ricetta e questo mi rende davvero felice. Dunque buona Pasqua a tutti voi!



Ricetta per
2 stampi medio-grandi
Ingredienti
  • 1 kg di farina
  • 400 g di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 400 g di criscito (lievito madre)
  • 8 uova
  • 200 g di strutto
  • millefiori una fiala
  • 2 bustine di vanillina
  • 1/2 cubetto di lievito di birra
  • 400 g di canditi
  • latte q.b.
  • diavolilli colorati q.b.
  • ciliegie candite q.b. per la decorazione
  • 3 albumi+10 cucchiai di zucchero a velo per la glassa
Tempo di preparazione
circa 10-12 ore
Lasciate cuocere
180 per circa un'ora
Difficoltà
alta



Procedimento

Le dosi indicate sono per due casatielli medi.
Sciogliete il criscito (lievito madre) nel latte tiepido (latte di soia per gli intolleranti al lattosio) sino a sciogliere ogni eventuale grumo con le mani.

casatiello dolce

Aggiungete le uova e mezzo cubetto di lievito di birra. Sbattete con le mani amalgamando il tutto.

casatiello dolce

Aggiungete lo zucchero e lo strutto.

casatiello dolce


Aggiungete gradatamente la farina, poi la vanillina, il millefiore, i canditi e un pizzico di sale.

casatiello dolcecasatiello dolce


Lavorate a lungo l'impasto finchè non si formano grandi bolle d'aria. Ricoprite di strutto lo stampo d'alluminio e riempite con l'impasto per un terzo dello stampo.


casatiello dolce

Mettete a lievitare sotto un panno di cotone in un luogo caldo privo di correnti d'aria. Ricoprite gli stampi con coperte di lana.
Controllate di tanto in tanto e quando l'impasto avrà raggiunto il bordo dello stampo (a seconda del periodo dell'anno in cui cadrà la Santa Pasqua il casatiello ci impiegherà più o meno tempo, a seconda della temperatura esterna e della casa; come esperienza personale posso dire un minimo di cinque ore ad un massimo di 12) infornate per circa un'ora a 180 gradi in forno ventilato senza mai aprire la porta.

casatiello dolce

casatiello dolcecasatiello dolce


A questa punto preparate la glassa con 10 cucchiai di zucchero a velo e tre albumi montati a neve ferma. Ricoprite il casatiello (nel frattempo lasciatelo raffreddare) con la glassa e decorate a piacere con diavulilli, confettini e ciliegie candite.
Mettete in forno caldo ma spento per 5-6 minuti.


casatiello dolce

casatiello dolce
casatiello dolce

casatiello dolce

casatiello dolce

Buona Pasqua!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta liberamente la mia ricetta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...