mercoledì 23 settembre 2015

Pasta brioche integrale senza burro

cucinamiaquantotiamo
Pasta brioche integrale senza burro

Cari golosoni del web, oggi vi parlo di un'alternativa alla solita brioche un panbrioche soffice, più salutare con farina integrale e olio di semi al posto del burro. Per chi è intollerante al lattosio è una vera disdetta dover rinunciare alla colazione al bar, alle brioche confezionate ai dolci da pasticceria, ai gelati e così via. In realtà se si cerca nei problemi un'opportunità, la mia intolleranza è stata l'oppurtunità di mangiare più sano, imparare tante tecniche, ricette, trucchetti e di sperimentare tutti i giorni in cucina per ottenere un prodotto buono ma privo di lattosio. In questi esperimenti sono stati coinvolti, inevitabilmente i miei familiari che la maggior parte delle volte apprezzano, a volte storciono il naso per la mancanza del burro o per la poca dolcezza dei miei dolci, ma in fin dei conti non avanza mai nulla ed è questa la cosa importante: amare e condividere.
Vi auguro un autunno intenso e ricco di golose torte alle mele, io oggi ho preparato la prima di quest'autunno. A presto con una nuova ricetta.


Ricetta per

Ingredienti
  • 250 g di farina integrale
  • 250 g di farina 0
  • 60 ml di olio di semi di mais (100 g di burro per chi non è intollerante al lattosio)
  • 180 ml di acqua tiepida
  • 70 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 tuorli+l'albume è per spennellare la superficie
  • 1 fiala di aroma limone (facoltativo)
  • Un cubetto di lievito di birra
  • Crema alle nocciole (per gli intolleranti al lattosio esistono creme alla nocciola senza latte) o marmellata per riempire q.b.
Tempo di preparazione
3 ore circa
Difficoltà
media


Per la preparazione dell'impasto seguite il link http://stunningcooking.blogspot.com/2015/04/cornetti-di-pasta-brioche.html sostituendo opportunamente gli ingredienti che vi ho indicato in tabella (sostituite il burro con l'olio e la farina bianca con metà integrale).
 Una volta terminata la prima (40 minuti) e la seconda lievitazione (10 minuti) date la forma desiderata, io ho realizzato un Danubio e una torta di cornetti entrambi ripieni di crema alle nocciole.




cucinamiaquantitiamocucinamiaquantitamo

 Lasciate lievitare un'ora e mezza e infornate a 180 gradi per 20/25 minuti.

cucinamiaquantitiamo

cucinamiaquantiamo


Sfornate, lasciate raffreddare su una gratella e spolverizzate con zucchero a velo.

Pasta brioche integrale senza burro

cucinamiaquantotiamo

cucinamiaquantitiamo

P.S. Ho provato a congelare parte del Danubio già cotto e stamattina l'ho scongelato in quattro minuti nel microonde (funzione defrost) e non vi era alcuna differenza con quello appena sfornato, quindi se vi avanza non abbiate paura a congelarlo.

  Se ti è piaciuta la ricetta visita la mia fanpage e clicca mi piace:
 https://www.facebook.com/cucinamiaquantotiamo




Nessun commento:

Posta un commento

Commenta liberamente la mia ricetta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...