lunedì 13 giugno 2016

Farro perlato all'insalata



Cuicina mia quanto ti amo
Farro all'insalata

Il farro perlato è un cereale a cui tramite un processo di lavorazione si elimina la cuticola e parte della crusca. Il vantaggio è una cottura più veloce, ma chiaramente perde parte della sua fibra non essendo più integrale. Si tratta di un alimento sempre presente nella mia dispensa, che adora anche il mio piccolo di due anni, che utilizzo in inverno per le zuppe di legumi e cereali e in estate per fresche insalate sia per il pranzo che per la cena. L'insalata è ottima da portare con se al mare ma anche da proporre in un buffet che sia un po' originale, insomma che sostituisca il classico riso.

Ingredienti per due persone
150 g di farro perlato (il peso si intende crudo)
mezza carota grattuggiata
una scatoletta di tonno al naturale
4/5 pomodori
due/tre foglie di basilico
mezza zucchina piccola affettata fine
funghi sott'olio due/tre cucchiai
una manciata di olive verdi
2/3 cucchiai di mais in scatola
sale, olio extravergine di oliva, origano q.b.
Difficoltà bassa - circa un'ora per la preparazione+il tempo che si raffredda



Procedimento

Per preparare il vostro Farro perlato all'insalata vi basterà seguire la ricetta:
Pesate e sciacquate abbondantemente il farro, se utilizzate quello perlato non necessita di ammollo.
Portate a bollore l'acqua, salatela e cuocete il farro perlato per 25 minuti.
Scolate, aggiungete due cucchiai di olio extravergine (eviterà che si attacchino i chicchi) mescolate e lasciate raffreddare.


Cucina mia quanto ti amo

 Preparate il condimento, sgocciolate il tonno, i sott'oli e il mais, sciacquate i pomodori e tagliateli a pezzetti. Grattuggiate la carota, lavate e affettate la zucchina. Aggiungete al farro raffreddato tutti gli ingredienti, aggiustate di sale e di olio, aggiungete l'origano e mescolate bene. Lasciate insaporire almeno un quarto d'ora.
Chiaramente il condimento indicato è solo un consiglio, come tutte le insalate potete aggiungere tutto ciò che la vostra fantasia vi suggerisce, incluso il formaggio che io ho evitato per la mia intolleranza.

Cucina mia quanto ti amo
Cucina mia quanto tiamo

 Buon Appetito!
Se ti è piaciuta la ricetta visita la mia fanpage e clicca mi piace:
 https://www.facebook.com/cucinamiaquantotiamo

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta liberamente la mia ricetta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...