venerdì 17 giugno 2016

Torta genovese alle ciliegie


Cucina mia quanto ti amo
Torta genovese alle ciliegie

Buon pomeriggio cari amici del web, cercando ispirazione l'altro pomeriggio leggevo un vecchio libro di ricette dedicate ai dolci e ho trovato questa ricetta particolare per l'assenza del lievito, dei derivati del latte e di grassi. Non capisco come mai l'autrice la definisca genovese visto che questa ricetta base (la torta genovese) prevede almeno un po' di burro che è l'elemento che la differenzia dal Pan di Spagna.
Detto questo - come ben sapete - non ho la pretesa di insegnare nulla ma solo di illustrare ricette che preparo per me e la mia famiglia, quindi lascio a voi il compito delle definizioni e delle grandi tecniche.
Dimenticavo vi auguro un buon fine settimana!

Ingredienti
per l'impasto:
3 uova
150 g di zucchero semolato
un cucchiaino di estratto di vaniglia oppure una bustina di vanillina
50 g di fecola di patate
100 g di farina 00
per la preparazione a base di ciliegie:
500 g di ciliegie
mezzo bicchiere di vino bianco
100 g di zucchero semolato
 mezzo cucchiano di cannella
Difficoltà media - circa due ore per la preparazione




Procedimento

Sciacquate e asciugate le ciliegie, denocciolatele e raccoglietele in una ciotola.

Cucina mia quanto ti amo

In un pentolino cuocete per 15 minuti le ciliegie, lo zucchero, il vino bianco e la cannella.

Cucina mia quanto ti amo

Cucina mia quanto ti amo

Trascorsi i 15 minuti scolate le ciliegie dal loro liquido (conservandolo) e lasciate raffreddare.
Intanto montate le uova con lo zucchero per 15/20 minuti (per renderle bianche e spumose; saranno pronte quando l'impasto farà grosse bolle) passaggio necessario vista l'assenza del lievito. Aggiungete l'aroma di vaniglia.
Setacciate la farina e la fecola e aggiungetele all'impasto mescolando piano con un movimento dall'alto verso il basso.

Cucina mia quanto ti amo

Cucina mia quanto ti amo

Versate l'impasto nello stampo da "amor polenta" o da plumcake (imburrato e infarinato oppure spennellato con poco olio e poi infarinato), distribuite sopra le ciliegie - scolate dal liquido - e infornate a 180 gradi per 35 minuti forno ventilato.

Torta genovese

 Una volta cotta, lasciatela raffreddare bene e servitela a fettine irrorandola con il succo delle ciliegie.

Cucina mia quanto ti amo


Cucina mia quanto ti amo

Cucina mia quanto ti amo

Cucina mia quanto ti amo


Cucina mia quanto ti amo


 Buon Appetito!
Se ti è piaciuta la ricetta visita la mia fanpage e clicca mi piace:
 https://www.facebook.com/cucinamiaquantotiamo

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta liberamente la mia ricetta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...